5 Mozioni per la vita di tutti i giorni

La prossima settimana presenteremo 5 mozioni pensate per migliorare la vita di tutti i giorni per ognuno di noi; eccole elencate con i relativi riassunti:


Il 5 per mille lo decido io

Si richiede di:

  • redigere, in concerto con tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale, un regolamento per la destinazione del 5 per mille su progetti dei cittadini di Codevigo entro l’anno 2020.

Realizzazione aree verdi attrezzate per cani

Si richiede di:

  • dare mandato agli uffici competenti per individuare, nelle zone del comune, specifiche aree verdi per la sgambatura dei cani per permettere loro di correre liberamente e socializzare senza essere fonte di pericolo e di disturbo per gli altri.
  • di porre in atto tutte le iniziative necessarie alla delimitazione ed all’attrezzatura di dette aree e di dare mandato agli uffici competenti per stilare la necessaria regolamentazione per la gestione delle aree stesse.

Parcheggi “rosa” riservati alle donne in stato di gravidanza o con prole neonatale al seguito

Si richiede di:

  • Provvedere all’allestimento di aree di sosta denominate “Parcheggi Rosa” istituiti in zone già destinate a parcheggio, da realizzare con idonea segnaletica orizzontale e verticale;
  • Istituire e predisporre il contrassegno temporaneo di rosa quale unico titolo comprovante l’autorizzazione a poter usufruire dei “parcheggi rosa”;
  • Disciplinare la procedura di richiesta e rilascio del contrassegno temporaneo rosa;

Installazione di eco-compattatori nel territorio comunale

Si richiede di:

  • promuovere e favorire attraverso opportune iniziative l’installazione sul territorio comunale di eco-compattatori in corrispondenza di aree pubbliche, scuole, esercizi commerciali e aziende private, al fine di innescare un circolo virtuoso finalizzato alla progressiva diminuzione della quantità di rifiuto indifferenziato;
  • prevedere l’introduzione di una tessera che consenta di misurare la quantità di plastica e alluminio destinata al riciclaggio conferita presso gli eco-compattatori da parte di ogni singolo cittadino, al fine di premiare tramite agevolazioni sulla tariffa rifiuti o altre forme di incentivazione economica i comportamenti virtuosi dei cittadini stessi;
  • predisporre un sistema di convenzione per l’affidamento del servizio di raccolta, trasporto e recupero degli eco-compattatori;
  • prevedere un’idonea campagna divulgativa a tutta la cittadinanza dell’iniziativa;

Realizzazione di colonnine di ricarica per veicoli ad alimentazione elettrica

Si richiede di:

  • attivarsi al più presto per la realizzazione di almeno 1 colonnina per la ricarica di veicoli elettrici quale primo step di un più ampio progetto;
  • attivarsi al fine di ottenere finanziamenti governativi, Europei per la realizzazione della rete di ricarica elettrica;
  • intrattenere rapporti con aziende produttrici di veicoli elettrici al fine di verificare la possibilità di ottenere sponsorizzazioni per l’utilizzo di veicoli elettrici nel parco automezzi comunali senza costi aggiuntivi; o quanto meno di provvedere all’acquisto di un automezzo a basso impatto ambientale così come previsto dalla Direttiva 2014/94/UE recepita con D. Lgs. del 16/12/2016, n. 257;
  • attivarsi nelle modalità che l’Amministrazione riterrà opportune e concrete per far conoscere e rendere operativa la legge citata sull’obbligo di predisporre le infrastrutture di ricarica nei nuovi edifici residenziali, dando un chiaro segnale di indirizzo per il prossimo futuro;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *